Se pedali…ti sposo. C’era una volta l’Auto, quella con la “A” maiuscola. Un vecchio modello del nonno oppure la fuoriserie, o ancora la limousine. Era quella scelta per il giorno delle nozze, per stupire tutti.
Ma se matrimonio significa scelta di vita, allora perché non convolare a nozze con il mezzo che più ci rappresenta. Scegliere la bicicletta significa trasformare in festa la giornata, coinvolgere i parenti e gli amici, rendere più “verde” il momento più speciale della nostra vita.
Sono sempre di più le coppie che scelgono questa variante e che tra scampanellii, tandem colorati, palloncini, optano per le due ruote.
La biciletta poi è il simbolo di un ambiente bucolico e sereno che spesso sogniamo di ritrovare. Se per il giorno delle nozze abbiamo scelto un ambiente rurale, una splendida campagna, un luogo immerso nel verde, la scelta diventa quasi un obbligo.
Le varianti poi sono tantissime. Si può personalizzare il campanello della bicicletta con le proprie iniziali, trasformarlo anche in bomboniera; si può noleggiare un tandem a sugellare l’amore, si può targare la nostra “due ruote” con il classico cartello “just married”.
Per la location non c’è che l’imbarazzo della scelta. Nel Pinerolese, sulla ciclovia “La strada delle Mele”, nello splendido ambiente immerso nel verde della curata campagna locale, si può scegliere ad esempio La Vià di Cavour, una perla incastonata nel cuore verde della pianura.
In ogni caso, con la bicicletta, l’effetto sarà sicuramente quello di una gradevole sorpresa per tutti gli invitati. Se poi la pedalata si fa in compagnia di testimoni e amici, il corteo, e la festa, sono assicurati.

In questo video divertente trovate una suggestione dei bei vecchi tempi. Il video è proposto dal servizio “Bici Pubblicitarie

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Innamorato di queste suggestioni? contattaci per progettare insieme il Tuo matrimonio!






Rito della sabbiaRito delle candeleRito della SabbiaMatrimonio in bicicletta


[recaptcha]

Share